Tu sei qui

Effetto serra: rendicontazione e monitoraggio dei gas emessi

Data Notizia: 

Venerdì, Settembre 11, 2015

Il Gruppo Acque adotta lo standard volontario ISO 14064

 

I cambiamenti climatici costituiscono un tema di grande interesse a livello istituzionale e scientifico e per questo sono oggetto di un ampio dibattito internazionale. Da tempo è noto come le emissioni dei così detti gas serra (vapore acqueo, anidride carbonica, protossido di azoto, metano ed esafluoruro di zolfo) influiscano negativamente sul riscaldamento globale del pianeta. Per questo istituzioni locali, nazionali ed internazionali hanno deciso di adottare provvedimenti al fine di limitarne l’emissione, anche attraverso strumenti idonei a monitorare, quantificare e verificare in modo oggettivo i programmi di riduzione. Il sistema della normazione tecnica internazionale (ISO) ha elaborato una norma che rispondesse all'esigenza di delineare una metodologia di lavoro basata su un approccio scientifico e sistematico: la ISO 14064.

Il Gruppo Acque, di pari passo con l’approvazione dello standard Carbon Footprint, ha perseguito l’adozione della ISO 14064 mappando e rendicontando le emissioni per l’anno 2013. La bontà del lavoro svolto è confermato dalla certificazione ufficialmente comunicata lo scorso mese dall’ente Rina.

Questi i risultati:

·        Emissioni dirette: 17.848 285 tonnellate CO2 equivalenti

·        Emissioni indirette da consumo energetico: 36.695 tonnellate CO2 equivalenti

·        Emissioni indirette: 1.742 tonnellate CO2 equivalenti

·        Totale emissioni: 56.285 tonnellate CO2 equivalenti

Nel corso del prossimo novembre, verranno presentati i risultati anche per l’anno 2014; sarà così possibile effettuare un primo confronto sull’andamento e studiare eventuali iniziative di riduzione delle emissioni.