Tu sei qui

Etica e integrità

L’implementazione di un efficace sistema di controllo e gestione dei rischi è garanzia di una trasparente gestione del servizio pubblico. L’applicazione del sistema di controllo è affidata alla responsabilità primaria dell’amministratore delegato e dei Dirigenti in quanto le attività di controllo integrano lo sviluppo e lo svolgimento dei processi gestionali. Il management è incaricato di facilitare e mantenere un ambiente positivamente orientato al controllo e di pianificare in particolare i “controlli di linea”, intesi come verifiche ordinarie all’interno dei singoli settori e processi. Il gruppo ha implementato da anni, un modello di organizzazione, gestione e controllo, ai sensi del Decreto Legislativo 231/2001 detto Modello 231. Il controllo indipendente è affidato alla funzione Internal Audit, incaricata di verificare che il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi sia adeguato. Il settore internal audit fornisce un valido supporto al personale su tutte le tematiche in merito ai concetti 231. Il sistema è centralizzato per le Società Acque SpA, Acque Industriali, Acque Servizi e Ingegnerie Toscane. LeSoluzioni ha un proprio internal audit e un proprio organismo di vigilanza.
 
- Sistema di gestione societario di cui alla legge 262 del 28/12/2005
 
Già dall’esercizio 2010 la Società ha aggiornato le proprie procedure amministrative contabili al modello proposto da Acea SpA per assicurare il rispetto delle norme della legge 262/2005 in materia di disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari. Pur non essendo interessata da specifici obblighi normativi, Acque SpA ha visto nell’adeguamento al modello 262 un’opportunità di miglioramento dei propri processi aziendali e del proprio sistema di controllo interno, per renderlo più costantemente monitorato, metodologicamente definito e documentato, anche al fine di consentire ai soggetti cui è affidata l’attività di controllo, di compiere le loro verifiche.
 
- Certificazione sulla responsabilità sociale SA8000
 
Acque SpA ha, inoltre, adottato dal 2007 un sistema di gestione conforme allo standard internazionale SA8000. Lo standard prevede oltre all’osservanza delle leggi nazionali e internazionali vigenti il rispetto dei diritti umani; dei diritti dei lavoratori; la tutela contro lo sfruttamento dei minori e le garanzie di salute e sicurezza del posto di lavoro. Ogni dipendente ha il diritto di effettuare segnalazioni o reclami in merito all’applicazione dei requisiti della norma SA8000 e delle normative relative al diritto del lavoro e della salute e sicurezza dei lavoratori. Il sistema di gestione SA8000 è sottoposto a verifica esterna con cadenza semestrale. Le due verifiche da parte del RINA svoltesi nel 2015 sul sistema di gestione implementato in azienda hanno avuto esito positivo. La transizione alla nuova versione della norma è prevista nel primo semestre 2017.